Conclusa la vendemmia, è arrivato il mese dei Festival: Settembre.
Prima nella nostra cantina ha aperto le danze il Festival Franciacorta, poi il Festival si è fatto itinerante: dal Franciacorta London Festival al Franciacorta Festival a Como. Appuntamenti diversi tra di loro, ma tutti dedicati a far conoscere la Franciacorta, il suo vino e il suo metodo in Italia e all’estero, accumunati dallo stesso obiettivo: quello di consolidare la presenza del nostro vino anche al di fuori del nostro territorio.

Il Franciacorta London Festival ha visto la partecipazione di una trentina di cantine, tra cui la nostra, in un paese che conosce ancora poco il Franciacorta: un paese grande consumatore di Prosecco e di Champagne, dove la sfida è quella di raccontare un prodotto diverso, ma che rimane grande simbolo dello stile di vita italiano.

Abbiamo partecipato a questo Festival con i nostri Franciacorta Brut e Franciacorta Rosè , entrambi espressione della nostra idea di fare Franciacorta biologico, fortemente caratterizzato dalle uve Pinot Nero. Entrambe i vini sono attualmente distribuiti nel mercato inglese.

La grande presenza di ristoranti italiani a Londra  rappresenta una grande opportunità per proporre e far conoscere il nostro vino in un territorio ancora da esplorare. Nel cuore di Londra c’è già chi apprezza i nostri Franciacorta, come nel quartiere di Chelsea, dove Alex del ristorante Stecca propone i nostri Franciacorta biologici con piatti della nostra tradizione. Un esempio il nostro Franciacorta Rosè con salumi e gnocco fritto o carpaccio di manzo con parmigiano e rucola. Il preferito di Alex rimane però il nostro Millesimato Blanc de Noir, ossia un Franciacorta biologico realizzato da uve pinot nero in purezza.

Dal Tamigi ci siamo spostati sulle sponde del Lario, una zona che conosce bene il Franciacorta e le sue sfumature. Nella cornice di Villa Erba a Cernobbio (CO) si è tenuto il Festival Franciacorta a Como, dove abbiamo partecipato con altre 30 aziende franciacortine.

Durante questa manifestazione è stato ancora protagonista il nostro Franciacorta Rosè, come a Londra, ma affiancato questa volta dal Satén, nel quale primeggiano i profumi fruttati e floreali dello Chardonnay.

Un evento all’insegna della bellezza, quella di un territorio e della sua tradizione, che è stata valorizzata dalla bellezza stessa del luogo che lo ha ospitato, Villa Erba, sede in questi giorni anche di un altro importantissimo evento: Orticolario , dedicato al Paesaggio d’acqua,  un viaggio per recuperare una consapevolezza autentica e profonda.  Se vi è una magia su questo pianeta, è contenuta nell’acqua, e noi viticoltori lo sappiamo benissimo: la natura diventa ispirazione del proprio stile di vita. Un’esperienza tra design, arte, giardini tematici, piante rare, insolite e da collezione, artigianato artistico, con oltre 270 espositori nel parco e nel centro espositivo affacciati sul Lago di Como.

Sicuramente, un altro evento da non perdere!

Lascia un commento

Shopping cart0
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0